Una strada più larga | Andrea Ferrato

La nuova tappa di un percorso partito nel 2009.
Un percorso partito con un intento che, ripensandolo oggi dove internet sembra la cartina tornasole della nostra stupidità, assume forse maggiore importanza.

L’idea che la rete amplifichi le nostre potenzialità sensoriali e ci permetta di pensare, inventare, creare con una sensibilità aumentata.

Internet ci svela la nostra stupidità e ci sfida ad espandere la nostra consapevolezza.

METABOX continua la sua esplorazione di un’evoluzione che viaggia sotto pelle, ora lo fa in uno spazio più ampio nel quale abbiamo avuto la possibilità di riordinare le cose e renderle più fruibili.

Anche un paio di novità.
Vi accoglierà una Copertina realizzata da un/a artista in sintonia con METABOX e aprirà il sito per ogni serie di nuovi interventi degli autori.
Per il nuovo METABOX la prima firma è quella di Alessandro Manzella, uno dei primi autori presenti nel progetto originario, con una delle sue intense illustrazioni.
Alla firma della Copertina sarà dedicata una pagina con le sue note biografiche per darvi la possibilità di approfondire la sua conoscenza.

E poi c’è una nuova autrice tra noi: Silvia Cogo.
Silvia è una designer che lavora ai margini del progetto, dove la sfida assomiglia all’arte; insegna Metodologia della progettazione all’ISIA di Faenza.

Nel momento in cui scrivo, il nuovo METABOX raccoglie solo gli ultimissimi contenuti pubblicati dai vari autori, a breve trasferiremo tutto, concedeteci un po’ di tempo.
Sarebbe molto bello conoscere le vostre sensazioni e le vostre idee sulla nostra nuova casa ma anche su tutto il progetto, fosse anche un solo aggettivo.
Qui trovate il modo migliore per farlo.

Andrea Ferrato